TAG Heuer

TAG Heuer ha presentato il suo orologio Carrera Skipper ispirato alla vela, proseguendo così la storia e l’evoluzione del marchio nell’ambito del cronometraggio sportivo. Dalle corse automobilistiche allo sci, gli atleti si sono affidati ai segnatempo TAG Heuer per tenere il tempo. Nel mondo dello yachting di alto livello, l’amato Carrera Skipper è un orologio affidabile che non solo riflette la competitività di questo sport, ma anche il suo prestigio.

Lo Skipper è definito da toni vivaci ed elementi pratici. La versione originale è stata prodotta nel 1968 e poteva essere spesso avvistata su velisti professionisti e dilettanti. Nel 1983 è stato completamente elevato al modello finale di produzione e ora, a 40 anni esatti dalla sua uscita dal catalogo TAG Heuer, è tornato con caratteristiche nuove e contemporanee.

Mentre le prime iterazioni di questo classico cronografo da vela erano modellate sul Carrera tradizionale, il nuovo modello Skipper riprende il Carrera “glassbox” lanciato di recente, strizzando l’occhio al ricco patrimonio del marchio.

Cosa sappiamo di TAG Heuer

Per garantire la leggibilità anche nelle condizioni più difficili, il vetro dell’orologio si estende esattamente fino ai bordi della cassa. Il quadrante curvo con flangia e i contatori cronografici distinti aumentano la visibilità del quadrante, in modo che dall’inizio di una gara, attraverso le acque agitate e fino al traguardo, il Carrera Skipper rimanga chiaro e assolutamente affidabile. Altre caratteristiche aggiornate sono l’elegante cassa da 39 mm del Carrera, il movimento TH20-06 aggiornato con carica bidirezionale, la riserva di carica di 80 ore per attività prolungate e il cinturino in tessuto impermeabile.

Sebbene questo modello rinnovato includa caratteristiche tecniche moderne e all’avanguardia, la sua ispirazione intrinseca non si discosta dal modello originale, concepito dalla partecipazione e dall’ammirazione di Jack Heuer per l’America’s Cup. Per comprendere il significato di questo modello, è importante immergersi nella storia che lo ha portato alla nascita.

La nascita del marchio TAG Heuer

A metà degli anni Quaranta, Heuer fu incaricato di produrre orologi a marchio Abercrombie and Fitch da vendere nei suoi negozi di New York. All’epoca, A&F era un popolare fornitore di articoli sportivi di fascia alta e, con il tempo, Heuer strinse un rapporto stretto con il marchio e un’amicizia sincera con Walter Haynes, presidente di A&F. In questo modo Heuer divenne il partner ufficiale per il cronometraggio dell’imbarcazione dell’America’s Cup, “Intrepid”, uno yacht statunitense di 12 metri che gareggiava per difendere il titolo per il New York Yacht Club.

In occasione della regata del New York Yacht Club del 1967, Heuer ha distribuito a “Intrepid” una serie di orologi da diporto portatili, dotati di elementi intelligenti come un timer per il conto alla rovescia e indici dai toni vivaci. Per onorare questo risultato, Heuer ha prodotto il primo Skipper in assoluto, caratterizzato da un quadrante di 30 secondi che era stato formulato per contare alla rovescia i 15 minuti di regata “prima della partenza” attraverso tre segmenti di cinque minuti.

Questi segmenti erano definiti da audaci segmenti neon arancioni, verdi e verde chiaro. Il nuovo Skipper revival prende spunto dal modello originale, sfoggiando ancora colori stravaganti: Intrepid Teal, Regatta Orange e Lagoon Green. Altre caratteristiche prese in prestito dall’originale sono gli indici a forma di triangolo posizionati a intervalli di cinque minuti, il nome “Skipper” alla base del contatore delle 12 ore e le lancette dei secondi di colore arancione brillante.

Dopo che lo Skipper è stato rimosso dall’offerta di TAG Heuer, solo nel 2017 il marchio ha riscontrato un nuovo interesse per il modello. Quando TAG Heuer ha prodotto una collezione a tiratura limitata in collaborazione con Hodinkee . Una serie di 125 modelli che rendevano omaggio all’originale.

I collezionisti hanno iniziato a cercare avidamente le versioni originali. Alcune sono state vendute all’asta per un valore di 80.000 dollari. Tuttavia, l’orologio entrerà a far parte della collezione principale di TAG Heuer, dando a tutti i collezionisti e ai fanatici delle corse la possibilità di mettere le mani sull’adorato Skipper.

Il nuovissimo Carrera Skipper segnerà il ritorno di TAG Heuer nel mondo della nautica e sarà disponibile a partire dal lancio di luglio.

Di admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *